Gruppi Mascherati

Gruppi in gara...


Free to fly

La farfalla come animale guida ci insegna a prendere la vita con leggerezza realizzare i nostri desideri più profondi e ad essere liberi dalle convenzioni sociali. Possiamo invocarlo ogni volta che desideriamo attuare una metamorfosi interiore o produrre un cambiamento significativo all'interno della nostra vita. L' uomo come la farfalla deve attraversare un periodo di crescita e di trasformazione che lo porti ad una rinascita. L' uomo si libera come una farfalla e vola solo se impara a conoscere se stesso e ad esprimere se stesso in piena totalità senza timore del giudizio altrui,quando è libero di fare e agire e quando è libero da qualsiasi costrizione o paura. Le ali permettono di andare liberi sulle strade del mondo.



GRUPPO LATINO DANCE DELLA MAESTRA ROSY LOPES

 

ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE


GLI ALTRI SIAMO NOI

Ad un anno da "Il Grande Orologio del Tempo", tre realtà sociali del nostro paese, l'Associazione "SuperAbili ONLUS", la Cooperativa Sociale ONLUS "Tutto a Metà" e l'Associazione "La Compagnia della Gioia ETS", tornano al Carnevale Avolese con il Gruppo Mascherato in Concorso dal titolo "Gli Altri siamo Noi".

Dopo avere riflettuto sul valore del nostro Tempo, e sull'esigenza, ogni giorno più viva, di rallentare la corsa frenetica dell'epoca in cui viviamo, per volgere lo sguardo a chi sta intorno a noi, pareva naturale puntare l'attenzione sulla spiccata Diversità che ci pone in relazione gli uni gli altri. Diversità di genere, diversità nei caratteri fisici e nelle attitudini, ma pure negli usi e nelle consuetudini, nei pensieri, nei valori che si difendono. Diversità come risorsa inestinguibile di civiltà, come elemento capace di farci liberi e d'infrangere le maschere che, purtroppo, talvolta, decidiamo d'indossare, nel timore d'un giudizio o d'una critica che peserebbero come macigni. Diversità come motivo di scontro, che smette d'essere ricchezza e diviene limite, quando puntiamo il nostro dito verso l'altro, infangandolo, denigrandolo, e ci ergiamo su piedistalli che ci offrono la presunzione di crederci migliori.

Ma ciascuno di noi, a ben pensarci, è il "Diverso" di qualcun altro, e la mano sprezzante che, oggi, tendiamo per offendere e ferire, invece di comprendere e d'accarezzare, è la medesima che, domani, potrebbe rivolgersi verso noi.

Perché, in fondo, "Gli Altri siamo Noi", e, se, davvero, desideriamo costruire per noi, per i nostri figli e per gli uomini che diventeranno, un mondo capace d'accogliere e di cullare i nostri sogni, bisogna partire da adesso, e nelle piccole cose d'ogni giorno, a difendere, per ciascun uomo, il diritto d'esser vero, a prescindere da qualunque pregiudizio, barriera o confine che possano denaturare il nostro animo, e costringerci ad essere, semplicemente, una brutta copia di noi stessi.

Il Gruppo Mascherato "Gli Altri siamo Noi", costituito da una cinquantina circa di persone d'ogni età, è corredato da lunghe vesti recanti una moltitudine di colori, a volere raffigurare l'irrinunciabile Diversità che ci accomuna, e che trova l'anello di congiunzione perfetto in una veste "Arcobaleno" che, d'improvviso, si staglia, come un abbraccio, ad abbattere quel muro che ci opprime, ed a far sì che ci si scopra parti d'un eterno, inesauribile, volo d'Amore.


FIESTA LATINA

Il gruppo vuole dare colore e allegria al nostro carnevale lasciando per un momento i problemi da parte, vivere con un pò di spensieratezza questi momenti di festa a ritmo di samba